Porsche 992 GTS

Porsche 992 GTS Stage 2 - Akrapovic Evolution

Come da tradizione la GTS è l’ultima Carrera ad inserirsi nella nutrita gamma della Porsche 911. In questo caso per la generazione 992 le novità introdotte con la GTS riguardano principalmente l’ambito telaistico, tra cui sospensioni aggiornate con molla helper, freni derivati dalla Turbo ed altri accorgimenti su estetica ed aerodinamica.

Per quanto riguarda il motore la potenza sale a 480cv ma a differenza della 991 non ci sono differenze meccaniche con la versione S, la versione precedente (991.2) invece aveva una turbina con pochi mm di differenza su aspirazione e scarico. I 30cv extra di questa GTS sono ottenuti con una messa a punto software motore più spinta, cosa che abbiamo potuto riscontrare comparando le versioni SW della S e della GTS, in poche parole un leggero tuning a livello di centralina direttamente dalla fabbrica.

Per sviluppare questa nuova applicazione abbiamo avuto il piacere di lavorare su un nuovissimo esemplare di Carrera 4 GTS, su cui abbiamo montato uno scarico completo Akrapovic** ed installato una calibrazione motore Stage2.

Con le norme antinquinamento sempre più restrittive** il suono di auto di questo genere si allontana sempre di più dalle aspettative dei fortunati possessori. La trasformazione in termini di sound dopo l’installazione dell’Akrapovic rispecchia la differenza visiva tra i componenti. Il suono ottenuto è veramente straordinario, presto pubblicheremo un video dedicato per apprezzare le qualità sonore di questa nuova configurazione.

Tornando invece a quanto ci compete maggiormente la preparazione motoristica ha seguito la strada che avevamo già tracciato precedentemente per la 992 S, con una nuova calibrazione software ottimizzata per ottenere il massimo dal 3.0 flat six in combinazione con lo scarico Akrapovic.

Siamo arrivati a 550cv* di potenza e 664Nm* di coppia motrice, picchi che considerando il peso dell’auto elevano le prestazioni in zona 911 Turbo. L’erogazione ricalca la linearità della curva originale ma con una  progressione sconosciuta alla vettura stock.

Come per la Carrera S l’ingresso in coppia è stato addolcito per evitare stress eccessivi sul pacco frizioni del PDK, quest’ultimo in tutta la fase di test si dimostrato robusto ed in grado di reggere l’incremento di coppia senza alcun problema o incertezza.

La programmazione avviene senza apertura del coperchio della ECU (bench programming). I nostri tecnici possono connettersi alla centralina senza alcuna traccia di manomissione fisica della centralina. Ripristinando il backup della centralina di serie è possibile tornare allo stato originale.

Possiamo proporre altre soluzioni sull’impianto di scarico, per ricevere maggiori informazioni e preventivi è possibile contattarci scrivendo all’indirizzo info@biesseracingbergamo.com o chiamando il numero 035 0267556.

* Dati rilevati nel nostro centro prove 

** Elaborazione destinata all’utilizzo in pista/circuito privato. L’eliminazione OPF non permette di utilizzare il veicolo su strade aperte al traffico.

L’incremento della potenza massima del motore dei veicoli viene effettuato esclusivamente su richiesta per usi sportivi in spazi privati o circuito. Non è concesso utilizzare i file per circolare su strade aperte con veicoli che hanno subito manomissioni meccaniche o che non rientrano nei limiti di legge stabiliti negli art.78, 79 del codice della strada.
Biesse Racing Bergamo  s.r.l. declina qualsiasi responsabilità circa l’utilizzo dei veicoli sottoposti a lavorazione al di fuori dei limiti previsti dalle norme sopracitate e non sarà responsabile di eventuali limitazioni o cancellazione della garanzia ufficiale del costruttore.

Il dati di potenza e coppia dichiarati sono un’indicazione basata sui risultati ottenuti sul nostro banco prova in fase di sviluppo, ovvero con auto in condizioni meccaniche perfette, carburante premium e temperature dell’aria ottimali.I valori possono subire variazioni di +/- 5% sulla potenza complessiva in base alle condizioni di prova sull’auto del cliente (temperatura aria, qualità carburante utilizzato, stato meccanico della vettura).I nostri software vengono prodotti singolarmente sulla base delle richieste del cliente ed anche questo può influire sul valori di incremento effettivi. 
L’opzione test su banco prova comprende una serie di acquisizioni su uno dei nostri banchi a rulli. Le prove vengono effettuate prima e dopo l’intervento di modifica software gestione motore, in modo da poter comparare i risultati ottenuti con i valori originali. I test vengono sempre svolti con almeno 3 lanci sia con auto originale che successivamente alla modifica o fino a quando necessario per determinare correttamente la potenza. Anche un eventuale aggiustamento della calibrazione prevede una nuova sessione di test senza maggiorazioni sul prezzo concordato. Eventuali lanci su banco oltre i 3 previsti non comportano costi aggiuntivi e possono essere eseguiti a discrezione dei tecnici.In caso di installazione di stage avanzati è possibile richiedere che i test vengano svolti anche in fase intermedia per valutare il miglioramento legato ad upgrades meccanici, questa opzione comporta un aumento del preventivo da concordare in fase di prenotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *